Edizione 2008

Novara, Sabato 24 maggio 2008
Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”
Facoltà di Economia, via Perrone 18

Tema : Il piacere della lettura.
Leggere, conoscere, sapere

ORE 9 :Apertura degli organizzatori e saluto delle autoritÓ


ORE 9,30 - 11,45 :Relazioni

Laurent Wirth: "Esiste oggi una cultura europea?"
Karoline R÷rig: "Il piacere di leggere in Germania"
Riccardo Bertoncelli: "Non sono solo canzonette: la musica nella cultura di oggi"
Marie-Franšoise Laval: "Un'esperienza in Algeria: la cultura in contrapposizione con l'estremismo islamico"
Enzo Bertolini: "Leggere lo spazio: l'energia del sole e delle stelle per l'uomo del terzo millennio".
Maurizio Leigheb: "LEGGERE E VIAGGIARE tra esperienza e letteratura
Corrado Augias: "Il piacere di leggere"


ORE 11,45:consegna del premio Piero Piazzano di giornalismo scientifico ad ANDREA BERNAGOZZI



I RELATORI (in ordine alfabetico)

CORRADO AUGIAS, scrittore, giornalista e conduttore televisivo italiano. Ha ottenuto un grande successo con i suoi libri pubblicati da Mondatori e dedicati alle cittÓ (I segreti di Parigi, I segreti di Londra, I segreti di New York e I segreti di Roma) nei quali affronta temi culturali ed artistici approfondendo particolari poco noti relativi alla storia, al costume, ed al fascino di alcune fra le principali metropoli. Importante anche la sua attivitÓ precedente di scrittore giallista. L'anno scorso ha pubblicato presso Mondatori il volume: Leggere. PerchÚ i libri ci rendono migliori, pi¨ allegri e pi¨ liberi, appassionata difesa della lettura. Conduce, da diverse stagioni, su Rai Tre le Storie, un approfondimento culturale quotidiano, e Enigma. Risponde ogni giorno alle lettere dei lettori sul quotidiano La Repubblica.

ENZO BERTOLINI, Enzo Bertolini, che dirige l'osservatorio astronomico della Valle d'Aosta, Ŕ uno scienziato di fama internazionale nel campo della fusione nucleare. Veronese, laureato in ingegneria elettrotecnica, ha lavorato presso il CERN di Ginevra nel campo della fisica delle alte energie e all'ENEA di Frascati nel campo della conversione di energia per via magnetoidrodinamica. Da1 1973 al 1997, Bertolini ha fatto parte della direzione del progetto JET della ComunitÓ Europea, dove ha ricoperto il ruolo di Chief Engineer. Nel 1991, al JET, per la prima volta al mondo, si Ŕ prodotta potenza di fusione termonucleare controllata . Da1 1986 Ŕ Adjunct Professor all'UniversitÓ di California (Campus di Davis).Enzo Bertolini, membro dÝ vari comitati tecnici e scientifici deI CERN, dell'Agenzia Spaziale Italiana, della Commissione Europea e del Comitato Regionale delle Comunicazioni per la Valle d'Aosta, Ŕ attualmente Technical and Scientific Adviser del direttore del programma di fusione inglese a Culham (Abingdon), dove la macchina JET continua ad operare.

RICCARDO BERTONCELLI, critico musicale e scrittore italiano, nato a Novara nel 1952. Tra il 1996 e il 1998 Ŕ stato direttore artistico del Salone della Musica di Torino. Ha pubblicato: Paesaggi immaginari. Trent'anni di rock e oltre. Giunti, 1998 - Collana Bizarre; Una vita da mediano. Ligabue si racconta. Giunti - Collana Bizarre; Vivere a orecchio. Ligabue si racconta a Riccardo Bertoncelli. Giunti - Collana Bizarre; Belin, sei sicuro? Storia e canzoni di Fabrizio De AndrÚ. Giunti, 2003; Storia leggendaria della musica rock. Giunti, 1999; 24.000 dischi. Baldini & Castoldi, 2004.

MARIE-FRANCOISE LAVAL, psicanalista francese. Grazie a un'esperienza trentennale nella psicanalisi a Parigi, Marie-Franšoise Laval Ŕ stata scelta da un gruppo di intellettuali di Algeri per dirigere un corso destinato a rilanciare l'insegnamento e la pratica della psicanalisi, che in questo Paese maghrebino Ŕ stata vittima delle prevaricazioni dell'integralismo islamico nel corso degli anni Novanta.

MAURIZIO LEIGHEB, nato a Novara nel 1941, giornalista, scrittore, etnologo e documentarista, Ú considerato il continuatore della tradizione dei grandi viaggiatori novaresi del passato, come Guido Boggiani, Ugo Ferrandi e Alessandro Faraggiana. Protagonista di memorabili viaggi, spedizioni, ricerche, incontri e scoperte in tutto il mondo per quarant'anni, soprattutto tra le culture indigene delle regioni pi¨ remote e meno conosciute della terra, come l'Amazzonia e la Nuova Guinea indonesiana, ha raccolto le sue esperienze e testimonianze in scritti e reportage pubblicati per vari anni da noti periodici illustrati e quotidiani (tra cui Oggi, Natura Oggi, La Stampa (Tuttoscienze) e il Corriere della Sera), in 10 libri di viaggio e d'argomento antropologico (editi da Mondadori, Longanesi, Sugarco, Istituto Geografico De Agostini e tradotti in varie lingue) e in oltre 90 documentari realizzati per reti televisive nazionali e straniere (Rai, Mediaset, Sky, Rtsi, Discovery Channel): tra l'altro Ú da vari anni uno dei pi¨ apprezzati documentaristi della trasmissione Geo & Geo.

KAROLINE RÍRIG, imprenditrice e storica tedesca, nata nel 1972 a Bonn. Dopo aver studiato e lavorato a Berlino, Parigi, Roma e Milano, Karoline R÷rig attualmente vive in Germania, dove ha creato un'agenzia di marketing e pubbliche relazioni. Nell'intenzione di riattivare e promuovere i rapporti culturali, politici ed economici tra i due paesi, ha fondato "L'ufficio per il dialogo italo-tedesco". Da sempre s'interessa alla figura storica della principessa Cristina Trivulzio di Belgiojoso, di cui nel 2008 viene celebrato il bicentenario della nascita. Su iniziativa di Karoline R÷rig il 15 maggio si terra un convegno a Milano, organizzato dalle Raccolte Storiche del Comune di Milano, l'Istituto lombardo di storia contemporanea, l'Unione femminile nazionale e in collaborazione con la Provincia di Milano ed il FAI. A Karoline R÷rig Ŕ stato affidato il compito di tenere la relazione introduttiva, sul "pensiero storico-politico di Cristina Trivulzio di Belgiojoso", principessa da lei conosciuta attraverso l'appassionata lettura di libri e giornali antichi.

LAURENT WIRTH, storico francese. Fino al 1998 Ŕ stato docente ai corsi speciali di preparazione alle "grandes Úcoles", presso il liceo parigino Henry IV. Oggi Ŕ ispettore generale al ministero francese dell'Educazione nazionale. E' anche docente di storia contemporanea all'universitÓ di Scienze politiche a Parigi e fa parte del Consiglio scientifico del convegno internazionale di storia che si svolge ogni anno, in autunno, nella cittÓ di Blois. Ha scritto il libro "L'eccezione francese" ed Ŕ uno degli autori del volume "Fare gli europei".



 
Valid HTML 4.0 Transitional